lunedì 20 gennaio 2014

Cafunhair

Caio

Ciao a tutti!
Il fatto che  prima abbia scritto 'caio' invece di 'ciao' è indice della stanchezza che mi perseguita in questi giorni di scuola. Paradossalmente, però, è proprio grazie alla scuola che ho elaborato questo post. Ero, infatti, in cerca di nuove acconciature per capelli. O, almeno, nuove per me che, anche se in genere la mattina parto da casa con i capelli che cadono sulle spalle, a scuola li lego sempre nella solita coda di cavallo.
Così mi sono ricordata che tempo fa avevo letto su una rivista_  mi sembra fosse Gioia!, ma non ci giurerei_ un trafiletto che mi aveva appassionato molto in cui veniva spiegato il termine cafunè, che in portoghese brasiliano vuol dire lo scorrere delle dita nei capelli di qualcuno. Fra gli esempi vari che riportava questa piccola spiegazione, mi sono ricordata delle trecce che si fanno fra bambine e allora sono stata colpita dall'ispirazione: potrei farmi delle trecce!
Al di là di quelle che portava Laura Esquivel in Patito Feo (e che, fra l'altro, erano anche l'acconciatura prediletta dalla figlia di Fantozzi), ce ne sono altre davvero cool!
Così sono andata a cercare nel tubo (attenzione: messaggio subliminale che riguarda una categoria di post che vi illustrerò in seguito) e ne ho trovate diversi tipi, perciò ho deciso di postarvi il video e di chiedervi cosa ne pensate e quali preferite.
La tipologia che adoro ( e che mi faccio fare appena ne ho l'occasione, dato che da sola non sono capace a fare praticamente nulla ai miei capelli) è quella a spina di pesce, come quella che mi ha fatto una mia amica mentre aspettavo il treno per Milano e che ho postato su instagram.
Questi sono i video, guardateli e spolliciateli se avete un account google e... fatemi sapere insomma, un bacione!



Nessun commento:

Posta un commento