mercoledì 5 marzo 2014

Questa giungla mi distrugge.

E non ci sono le gocciole a tirarmi su il morale.

Mi toglie tempo per leggere ( ho dei libri in attesa da mesi), guardare film, uscire a fare shopping spensieratamente e scrivere nel blog. E, come se non bastasse, la sera sono talmente stanca che basta che mi stenda un pochino sul divano che gli occhi si chiudono e Morfeo mi rapisce per mondi lontani e senza tempo che spesso, però, si rivelano incubi.

Si aggiunge, poi, la voglia di primavera che un giorno c'è e quello dopo già è tornata via. Anche il tempo contribuisce a darmi una buona dose di stress e a rendermi un po' malaticcia con naso pieno e decine di starnuti uno dietro l'altro.

Dopo diciassette anni posso affermare che il raffreddore ed io non ci laaasceremo maaai, abbiamo troooppe cose insieeeeemeee, purtroppo. Altro che Fazio con la Littizzetto nella pubblicità di Sanremo.

In attesa di un attimo di pace e tranquillità e di meno stress che mi permetta di postarvi un po' di notizie e idee arretrate, buon inizio di marzo 

1 commento:

  1. Come ti capisco ! È un mese che sto con mal di gola, tosse e raffreddore >. < ma per fortuna il tuo blog mi tiene compagnia :)

    RispondiElimina