sabato 12 settembre 2015

Bologna

Che dire di Bologna?

Ha il fascino della tipica città a misura d'uomo. Non c'è il traffico e la confusione romana, eppure c'è tutto ciò di cui una persona ha bisogno. Le sue stradine sono accoglienti e caratteristiche, come i tipici portici attraversati per arrivare al museo della città. Proprio durante questa visita è stato emozionante vedere un buffo cartone animato che parlava della città dalle origini fino ad oggi, in cui la voce del protagonista appartiene a Lucio Dalla, scomparso da un paio d'anni, ma che ancora oggi rappresenta una presenza costante nella città e nei cuori degli amanti della musica italiana.
















A proposito di Dalla, ho fatto una scoperta che mi ha sconvolto: quella che il cantante, i bolognesi e una buona parte d'Italia definisce Piazza Grande, in realtà si chiama Piazza Maggiore.


Nessun commento:

Posta un commento