domenica 27 settembre 2015

Chi non muore si rivede!

" Domenica è... planning e serie tv!"
....Ma forse anche chi muore.



Questo è un breve post per parlare del primo episodio della prima stagione di How to get away with murder ( Le regole del delitto perfetto) e, giuro, ne  parlerei   scriverei a lungo, ma non so come fare.

Non so come fare perchè questa serie lascia ogni puntata con nuovi indizi, nuove scoperte e soprattutto con nuovi interrogativi.

Il caso su cui indagare è sul presunto assassinio dei genitori adottivi da parte di due fratelli i quali sostengono di essere, però, inoccenti. A questo, però, continua ad affiancarsi il caso che vede fra i sospettati Annalise Keating, l'avvocato protagonista della serie, per la morte del marito. A questo proposito verrà riesumato un personaggio importante nella vita di Annalise: una vecchia compagna di studi.

Durante la puntata si scoprirà l'insospettabile assassino di Rebecca, dopo che Annalise e Frank avranno indagato su quasi tutti i personaggi importanti della serie tv e, soprattutto, dopo che voi avrete accusato ogni volto comparso in ogni scena ( persino le comparse!) di essere colpevole.

Così, come se non bastasse tutta questa confusione, alla fine vi è una scena sorprendente.
Come nella prima stagione, infatti, vi sono numerosi spostamenti cronologici: l'intera vincenda si apre dieci giorni dopo l'ultima puntata della prima serie e, verso la conclusione, vi è un salto temporale in cui viene presentato un corpo agonizzante prossimo alla morte.

Detto ciò, se avete già visto la prima puntata o se volete aver uno spoiler, ecco il trailer della seconda:



Nessun commento:

Posta un commento