sabato 12 settembre 2015

Ogni giorno, ogni ora, N. Dragnic

Titolo: Ogni giorno, ogni ora
Autrice: Natasa Dragnic
Casa editrice: Feltrinelli
Prezzo: € 8.00 


“La forza di un’attrazione che non conosce età, un legame forte e assoluto”. Questo è ciò che dice la Repubblica riguardo al libro della croata Natasa Dragnic.
Scritto in maniera semplice e diretta, talvolta quasi telegrafica, è un libro che si consuma nel giro di pochi giorni, proprio come si sono consumate negli anni le vite dei due protagonisti. Il lettore resta con lo sguardo incollato fra le parole, assaporando e soffrendo per l’amore tormentato che lega tutta la vicenda.
Un amore oltre il limite del possibile. Frammenti di una vita precedente che ritornano in mente grazie a determinati impulsi. La consapevolezza di voler ignorare il cielo e il mare. È la vita di Dora e Luka, destinati a incontrarsi, lasciarsi, ritrovarsi, cercarsi e amarsi per sempre. Un sentimento che va aldilà di ogni confine geografico e morale, che li accompagna, anzi li perseguita, quando la vita va avanti, ma anche quando, nei momenti più cupi, sembra essersi fermata. Un libro che fa riflettere sull’amore, sulla vita, sulle occasioni perse e quelle colte, sull’importanza di fuggire e lasciarsi alle spalle il passato. Ben organizzato e sviluppato, molto fluido. La storia affascinante e tormentata di due persone che rimarranno giovani per sempre, finchè saranno insieme. Mi è piaciuto molto, anche se, forse, il finale lascia un po' a bocca asciutta.


“Vederti è…”
“…come un sogno.”
“Come Natale.”
“E Pasqua.”
“E i compleanni.”
“E l’inizio della primavera.”


“Tutto quanto insieme.”

Nessun commento:

Posta un commento