venerdì 14 ottobre 2016

#adayinitaly

È possibile visitare tutta l’Italia in un solo giorno?
È quello che vuole provare a fare la mostra #ADAYINITALY, che dal 3 Settembre al 13 Novembre mette in mostra nelle Sale del Bramante a Piazza del Popolo alcuni scatti raffiguranti il bel Paese caricati su Instagram da alcuni dei più famosi e seguiti account del social.


A journey through the lens of Instagram è infatti il sottotitolo della mostra,nella quale, oltre ai paesaggi e ai monumenti più rappresentativi, sono ritratti anche le abitudini, i cibi e gli oggetti che hanno fatto la nostra storia: un viaggio attraverso il lifestyle e le tradizioni che rendono la nostra cultura unica.

@gnambox, @gilmourrm, @matteoacitelli, @maldemar, @thecuriouspear, @symmetrybreakfast, @whatitalyis, @vanni74: questi gli Instagrammers che con i loro caricamenti sul terzo Social Network al momento più influente dopo Facebook e Youtube, hanno reso possibile l’allestimento di #ADAYINITALY, prima esposizione di opere tratte dal mondo dei social nella nostra capitale.

Da città d’arte come Roma, Firenze e Venezia, ai suggestivi panorami di campagna di Castelluccio di Norcia o marittimi come quelli di Santa Severa o del Circeo, passando per le colazioni con caffè e cornetti e le insegne di negozi nelle vie pittoresche di borghi e città… #ADAYINITALY riesce ampiamente nel suo intento e vince la scommessa: attraversare lo stivale italiano da nord a sud in un solo giorno è possibile! 

La mostra, nata dal social, trova su Instagram anche il suo epilogo: è possibile, infatti, scattarsi un selfie avendo come sfondo l'immagine che più ci ha colpito durante la nostra visita! 

La mia, naturalmente, è quella del paesaggio notturno umbro in cui in primo piano, davanti all'enorme distesa di fiori colorati, vi è un papavero! 

Per info sulla mostra, potete consultare la pagina Facebook, profilo Twitter e, ovviamente, Instagram dedicati. 








Canale youtube: Bea Withcoffee 

Blog: Bea with coffee

E ricordatevi di seguirmi ...ovunque!




                                         





Nessun commento:

Posta un commento