domenica 9 ottobre 2016

Eleonora, perchè?

I capelli sono la parte del corpo che più rappresenta la femminilità per ogni donna. Nei campi di concentramento, le donne prima di tutto ne venivano private: un piccolo passo che porta all’annullamento.
Non sempre, però, una condizione così difficile da affrontare viene per nuocere.

La scorsa settimana un servizio de Le Iene di Nadia Toffa ha portato alla luce la tortuosa matassa di informazioni che Eleonora Brigliadori, personaggio pubblico che conobbe la fama negli anni ’80,  sparge a gran voce sul web: la chemioterapia, cura efficace contro i tumori al seno, sarebbe da evitare a vantaggio di medicina omeopatica.


Ci sono davvero molte cose che non so, figuriamoci se io sia in grado di dare consigli medici. Quello che so è che per una bambina di nove anni come sono stata è difficile accompagnare la propria madre a comprare una parrucca per quando non avrà più capelli, ma per una giovane donna come quella che sto diventando è semplicemente meglio poterla vedere ancora al proprio fianco.


Eleonora, perché?

Nessun commento:

Posta un commento